Categories

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Backup – Copie di sicurezza dei dati: un server le può fare per noi?

BackupsDelle copie di backup (non fatte) di solito ci ricordiamo quando il disco rigido e’ ormai perso (data ignota ma evento certo!) tra disperazione e incredulita’ (non abbiamo mai visto librerie scomparire se non in rari incendi) e per qualche giorno, ovvero quando e’ statisticamente meno probabile perdere dati, investiamo tempo e fatica per fare delle copie ovviamente inutili.

Il punto e’ questo: perche’ un backup deve costare tempo e fatica? E poi perche’ l’informatica e’ cosi’ inaffidabile?

Facile rispondere alla seconda domanda: e’ inaffidabile perche’ l’utenza (noi) tra una macchina affidabile e una inaffidabile ha generalmente scelto la seconda, persino quando non costava meno, per cui l’industria non puo’ che adattarsi alla scarsa maturita’ dell’utenza. Del resto il fatalismo e’ radicato nella nostra cultura: puo’ fare una copia di sicurezza chi si costruisce la casa alle pendici di un vulcano che con certezza esplodera’ (“speriamo non ora”) o nel letto di un torrente sperando che non piova (per quanto?).

Piu’ complicato rispondere alla prima: certamente no! Non deve costare ne’ tempo ne’ fatica! Ma cosa predisporre perchè il backup avvenga automaticamente, senza richiederci tempo o fatica, condizione indispensabile perche’ il backup effettivamente avvenga?

Proviamo ad elencare le diverse possibilita’ e le tecnologie a disposizione (IN PROGRESS):

rsync – in ambiente x un ottimo programma (ne parla anche bombich), dipsonibile anche su Mac con gestione di resource fork etc.
Sempre per mac ci sono anche delle GUI quali rsynkX di cui si parla qui e qui dice come usarlo su un disco locale e arRsynk (anche qui e qui), non so quale migliore

per client linux ci vorra‘ uno script

esistono anche dei pacchetti (questo pare buono) open source e non ma gratuiti ..

time machine – da os X 10.5.3 dovrebbe usare anche dischi remoti che si montano in rete (non so quali protoclli)

per il server – su mac si puo fare un dmg criptato, su linux si puo’ criptare il file system

per la LAN esiste una apposita distro linux: cryptoNAS

c’e’ da vedere anche WebDAV etc. per distribuire punti di montaggio

Comments are closed.